LE RETI COMPRENSIVI DIGITALI e RAGAZZI DEL FIUME SINCRONIZZANO GLI OROLOGI! STA PER SCATTARE L’ORA DEL CODICE!

screenshot_1132Anche quest’anno le scuole delle reti dei Ragazzi del Fiume e Comprensivi Digitali aderiscono al progetto PROGRAMMA IL FUTURO nelle settimane che vanno dal 7 al 22 ottobre.
Una modalità giocosa per imparare l’informatica divertendosi sia a scuola che a casa. Un’iniziativa promossa dal MIUR e che fa parte del programma “la buona scuola“ ripresa da molte organizzazioni ed enti a livello internazionale.
Usando strumenti di facile utilizzo, che non richiedono abilità avanzate nell’uso del computer, in modalità sia on line che off line, si può far parte di un’iniziativa che ha ad oggi coinvolto milioni di studenti e insegnanti di tutto il mondo.

COME PARTECIPARE:

  • L’insegnante di classe dovrà iscriversi sul sito  https://programmailfuturo.it e comunicare al referente di Istituto la partecipazione al programma e l’intenzione di svolgere l’attività specificando la classe, il numero degli alunni e la tipologia di attività che intende svolgere;
  • La classe potrà svolgere l’attività di coding che preferisce (le trovate sul sito, sia online, se avete gli strumenti e la linea per farlo, che offline con moltissime attività già pronte, solo da scaricare e seguire);
  • La classe documenterà l’attività con foto e/o piccoli video e/o commenti degli studenti;
  • Le reti Ragazzi del Fiume e Comprensivi Digitali apriranno una Geomappa per tutti noi, contenente le scuole, gli Istituti e i link alle attività di documentazione;
  • Un referente d’Istituto raccoglierà le documentazioni su un Padlet d’Istituto che poi sarà linciato alla Geomappa delle reti (www.ragazzidelfiume.it).

Sul sito https://programmailfuturo.it è possibile scegliere tra diversi percorsi di durata e complessità diversi, che avvicinano bambini e ragazzi al linguaggio computazionale sia con attività online che offline.

Basta iscriversi e scegliere il percorso più adatto alle esigenze della vostra classe.

“Il lato scientifico-culturale dell’informatica, definito anche pensiero computazionale, aiuta a sviluppare competenze logiche e capacità di risolvere problemi in modo creativo ed efficiente, qualità che sono importanti per tutti i futuri cittadini. Il modo più semplice e divertente di sviluppare il pensiero computazionale è attraverso la programmazione coding, in un contesto di gioco.”

Lasceremo aperto questo spazio ai commenti con la finalità di favorire lo scambio di opinioni  o suggerimenti, tra gli alunni, insegnanti e genitori che parteciperanno all’iniziativa.
Per la partecipazione di una classe è necessario che l’insegnante si iscriva come insegnante con il suo indirizzo di posta elettronica istituzionale (@istruzione.it)

È inoltre opportuno che in ogni scuola si individui un docente referente per questa iniziativa, con il compito di sensibilizzare e individuare tutti i colleghi interessati allo svolgimento delle attività previste.
Anche tale docente deve iscriversi come insegnante su questo sito specificando il ruolo di referente.
Il suo compito principale è quello di assicurare che questa iniziativa venga ben inserita nel piano delle attività didattiche della scuola, attraverso le modalità che si riterranno più opportune, e assicurare la partecipazione da parte del maggior numero possibile di classi del proprio istituto.
Guarda la brochure di Programma il Futuro

PROGRAMMA FUTURO

VAI ALLA PAGINA DEDICATA ALLA DOCUMENTAZIONE

CLICCA QUI per documentare il tuo lavoro e consultare la geomappa con i contributi delle diverse scuole.