SECONDARIA DI PREMARIACCO PROTAGONIOSTA ALL’INDIRE DI FIRENZE

La Scuola secondaria di Premariacco protagonista al Focus sull’idea “Compattazione del calendario scolastico” tenutosi presso l’INDIRE  di Firenze il 13 ottobre scorso.

Nell’ambito del progetto “Avanguardie Educative: una rete nazionale d’innovazione che cambia la scuola”, l’Istituto Nazionale di Documentazione, Innovazione e Ricerca Educativa (INDIRE) ha organizzato una focus per consentire lo scambio di informazioni ed esperienze sulle buone pratiche attuate in materia di flessibilità oraria. In particolare la prof.ssa Luella Guglielmin, collaboratore del Dirigente scolastico e docente di lettere presso la scuola secondaria di Premariacco ha partecipato ad un confronto tra le diverse modalità di sperimentazione sull’idea Compattazione del calendario scolastico presente in vari istituti di primo e secondo grado di tutto il territorio nazionale;  per i comprensivi oltre a Premariacco, hanno partecipato il “Moretta” di Alba e il Bozzano di Brindisi.

La compattazione consiste nella distribuzione del numero di ore annuali in modo non omogeneo nell’arco dell’anno scolastico in modo da riorganizzare l’orario sulla base di blocchi temporali più lunghi di quelli tradizionali; il fine è quello di ricercare un nuovo modo di insegnare, più vicino e attento alle esigenze dello studente, promuovere una didattica laboratoriale ed interattiva e compensare la riduzione del poco tempo a disposizione di alcune discipline (es. geografia e IRC un’ora la settimana). Con la compattazione il numero di ore annuali rimane invariato, cambia solo la distribuzione nel corso dell’anno.

La prof. Guglielmin ha illustrato la nuova ed originale organizzazione oraria della secondaria di Premariacco che in continuità con le attività già intraprese in passato, quest’anno ha adottato la nuova modalità della compattazione mensile.

Le classi prime e la seconda il giovedì pomeriggio a mesi alterni, a partire da ottobre e per i mesi di dicembre, febbraio, aprile dalla 14.00 alle 16.00, realizzeranno svariate attività  sportive, il cosiddetto gruppo sportivo come ampliamento dell’offerta formativa; con il coordinamento della prof.ssa Ursic vengono proposte attività su libera adesione come il tiro con l’arco storico, il corso di subacquea, esperienze con il Cai e il tennis.

I giovedì pomeriggio dei mesi di novembre, gennaio, marzo e maggio, obbligatori nella frequenza, saranno dedicati ad attività multidisciplinari come il laboratorio cinematografico, esercitazioni pratiche e maggiori occasioni per approfondimenti disciplinari nelle materie letterarie e religione cattolica, a classi aperte e in compresenza.

Saranno poi previste delle compensazioni orarie tra le varie attività essendoci state molte adesioni tra gli alunni.

La stesura dell’orario risulta pertanto una operazione delicata e complessa, non priva talora di difficoltà organizzativa ma i vantaggi che se ne traggono sono molteplici: viene spostato per esempio il focus dell’apprendimento dai contenuti alla costruzione dei saperi, alla elaborazione di strumenti interpretativi e di ricerca utili per l’apprendimento continuo da parte degli alunni che beneficiano di un più stretto contatto con alcuni contenuti che li rende più produttivi e li agevola nel raggiungimento degli obiettivi.

L’organizzazione è gia stata avviata e sarà illustrata nella sua versione definitiva nel corso delle Assemblee con i genitori per le elezioni degli OOCC prevista per mercoledì 25 ottobre pv.